Quiche lorraine

Diamo un tocco francese al nostro pic nic. Elegante, raffinato, un po’ vintage, forse, ma gustosissimo. La quiche lorraine è la varietà più famosa di quiche, una torta salata a base di uova e formaggio, con un tocco di panna per dare cremosità al ripieno e un po’ di pancetta per aggiungere ancora più gusto. Un piatto che darà certamente un tocco in più al vostro pic nic e che, statene certi, piacerà molto anche ai vostri bambini. Ma ora basta parlare, è ora di cucinare. Vous êtes prêts? On y va! Dosi per 4 persone.

Mettete 180 grammi di farina a fontana sul piano di lavoro, aggiungete un pizzico di sale e 90 grammi di burro ammorbidito a pezzetti. Impastate aggiungendo un po’ d’acqua, poi date all’impasto una forma di palla, copritela con un tovagliolo e lasciatela riposare per mezz’ora.
Intanto sbollentate circa 200 grammi di pancetta a fettine, scolatela, asciugatela e saltatela in padella con 20 grammi di burro. Riprendete la pasta, stendetene circa due terzi con un mattarello in modo da poterci foderare una tortiera di 20 cm di diametro preventivamente imburrata e stendetevi le fettine di pancetta alternate a 150 grammi di formaggio gruyère sempre a fettine. Sbattete 3 uova con un po’ di sale e pepe, aggiungete 3 cucchiai di panna liquida e versate la crema così ottenuta sulla torta salata. Con la pasta rimasta formate un bordo da disporre intorno alla quiche per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 35-40 minuti.

Potete anche preparare una quiche dal gusto più rustico usando 250 grammi di pasta da pane, alla quale aggiungerete tre cucchiai d’olio extravergine d’oliva e un po’ di pepe.
La quiche è un ottimo piatto per il vostro pic nic, potete consumarla tiepida ma è anche gustosissima fredda, accompagnata da una birra gelata o da vino bianco secco. Potete già fare le porzioni e riporle in un contenitore adatto per il vostro frigo portatile (potete scegliere qui il vostro frigo portatile ideale: primariepd2013.it/mini-frigo/) oppure potete anche preparare delle mini-quiche mono o bi-porzione che saranno molto apprezzate dai commensali.