La salute degli spermatozoi

Guarda che succede ai tuoi spermatozoi quando inizi ad invecchiare:

Tra i 14 e19 anni
Quando hai 14 anni, i tuoi spermatozoi non sono abbastanza in forma e potrebbero non avere la forza di arrivare alla fertilità della donna. Questo potrebbe condurre a nascite con malformazione o addirittura il danneggiamento del DNA.

Tra 20 e 30 anni
Quando arrivi ai 20 anni avrai degli spermatozoi molto più formati rispetto all’età precedente. La maggior parte di essi lotta per sopravivere e sono tutti predisposti per raggiungere l’ovulo. A questa età la possibilità di far nascere un bambino con delle malformazioni è molto inferiore rispetto agli altri raggi di età. Inoltre in questa fase, gli uomini che si sottopongono ad esercizio fisico sono meno predisposti alla disfunzione erettile.

Tra i 30 e 39 anni
Quando arrivi a questa età il livello di testosterone si riduce ed il tuo corpo potrebbe produrre meno spermatozoi. Perciò se un uomo ha 35 anni potrebbe produrre meno fertilità paragonato ad un venticiquenne. Ci sono anche delle possibilità di avere il DNA danneggiato, il quale potrebbe condurre a diversi problemi sessuali. Se eviti prodotti alla soia potresti incrementare la produzione di spermatozoi fino al 74%. Cerca di mangiare più fagioli e cibi ricchi di zinco.

Tra i 40 e 49
A questa età i livelli di spermazozoi diminuiscono dello 0.7% ogni anno. Questo significa che per arrivare alla fertilità della donna dovrai lavorare molto più duramente. Prova assumento vitamina B-12, potrebbe aiutarti.

Tra i 50 e 59
Seconodo gli studi effettuati nella Università di New York, a questa età la possibilità di avere un figlio con delle malformazioni si triplica. Perciò cerca di evitare gli antidepressivi, i quali possono peggiorare la situazione. Cerca di mangiare più insalata verde.

60 anni
A questo punto l’85% dei tuoi spermatozoi sono anormali e potrebbe piacerti andare a letto dopo una bella tazza di latte… pazzesco, non trovate?

I requisiti per fare la modella

Nello scorso articolo, “I mille ruoli di una Modella”, ho parlato delle 4 principali sfaccettature del lavoro di modella. Oggi, invece, ti parlerò dei requisiti necessari per poter svolgere questo meraviglioso mestiere.Chi l’ha detto che bisogna essere altissime e magrissime? Seguimi 🙂Vediamo un po’… Quanto sei alta? 1,60? Non è tantissimo, ma non preoccuparti! Conosco due ragazze poco più alte di 1.60 che lavorano assiduamente come hair model e fotomodelle. Certo, difficilmente le vedremo in passerella, ma hanno comunque realizzato il tanto ambito sogno di lavorare nella moda! Per lavorare come Hair Model o Fotomodella è necessaria un’altezza minima di 1.65 (ci sono agenzie, però, che non scendono sotto 1.73), ma non è un requisito fondamentale, in quanto un bel viso, magari particolare, oppure capelli lunghi, perfetti per una data acconciatura, passano in primo piano e la soglia minima dell’altezza può scendere enormemente.E adesso passiamo alla taglia: saprai meglio di me che se indossi una 50/52 c’è poca strada da fare; ma se già ti aggiri intorno ad una 46/48 puoi sicuramente proporti come modella over size! Se invece, vuoi puntare sulla carriera di “modella tradizionale“, ti consiglio di non superare la 40, al massimo 42, in quanto dovrai indossare i capi del campionario, che difficilmente superano quelle dimensioni.La tagliaperfetta” per una modella è la 40, forme sinuose e ben proporzionate tra loro. Ultimamente sempre più case di moda richiedono modelle taglia 42, ma la sicurezza di calzare perfettamente ogni capo è data soltanto dall’avere una taglia in meno di quella proposta o esattamente quella. C’è di buono che quasi nessuno, ormai, richiede una 38.Per lavorare come modella Over Size, devi avere una taglia compresa tra la 46 e la 48 (con statura non inferiore a 1.73 ovviamente), e forme ben proporzionate e sode. Esistono, addirittura, diverse agenzie che si occupano solo di questo settore, essendo la richiesta in continua crescita.E per finire in bellezza… Parliamo di bellezza! 🙂 Se hai un nasino storto, denti macchiati e pelle tempestata da piccole montagnette rosa, chiamate acne, devo subito consigliarti un buon dentista e magari una puntatina dal dermatologo. Non è necessario essere bellissime, ma “difetti” tanto evidenti non sono ben visti. I canoni estetici del mondo della moda sono al quanto rigidi: niente imperfezioni troppo evidenti, niente cicatrici o pearcing. La pelle dev’essere il più possibile liscia ed omogenea, capelli di media lunghezza, ben curati, esattamente come i denti, dritti e bianchi. Non è richiesta una bellezza smisurata, ma lineamenti regolari e gradevoli da osservare. Duro il mondo della Moda! Non fa entrare chiunque, ma non esige neanche la perfezione. Ne fanno parte ragazze statuarie, dal corpo sinuoso e viso perfetto, ma ci sono anche ragazzecomuni“, con un bel sorriso e molta espressività, l’importante è scegliere il settore giusto in cui proporsi! Un caro saluto